venerdì 22 gennaio 2021

[REVIEW TOUR] Recensione "GrishaVerse. Assedio e Tempesta" , Leigh Bardugo

Review Tour 










Buongiorno a tutti Readers e ben tornati nel blog con un nuovo evento targato Mondadori!


È uscito giusto qualche giorni fa, il nuovo libro della serie GrishaVerse: "Assedio e Tempesta" e io non potevo perdermi questa chicca!


Prima di venire a noi ringrazio, come sempre, la casa editrice per la copia digitale del romanzo.


Titolo: Assedio e Tempesta 
Autore: Leigh Bardugo 
Genere: Fantascienza 
Editore: Mondadori 
Serie: The Shadow and Bone Trilogy #1
Pagine:
Prezzo ebook: 9,99
Prezzo cartaceo: 18,90
Link d'acquisto: https://amzn.to/3p62j4N


"Non sarà sempre così" dissi a me stessa. "Più tempo passerai da libera, più diventerà facile." Un giorno mi sarei svegliata da un sonno senza incubi, avrei camminato per strada senza timore. Fino a quel momento, mi tenevo stretta il mio pugnale sottile, desiderando sentire il peso sicuro dell'acciaio Grisha nella mano. Ricercata per tutto il Mare Vero, perseguitata dal senso di colpa per le vite spezzate a causa sua nella Faglia d'Ombra, Alina, la potente Evocaluce, sta cercando di ricostruirsi una vita con Mal in una terra dove nessuno è a conoscenza della sua vera identità. Tuttavia, questo dovrebbe averlo imparato, non si può sfuggire al proprio passato. Né, soprattutto, ci si può sottrarre per sempre al proprio destino. L'Oscuro infatti, che non solo è sopravvissuto alla Faglia d'Ombra ma ha acquisito anche un terrificante nuovo potere, è più determinato che mai a reclamare per sé il controllo della Grisha ribelle e a usarla per impossessarsi del trono di Ravka. Non sapendo a chi altri rivolgersi, Alina accetta l'aiuto di un alleato imprevedibile. Insieme a lui e a Mal combatterà per difendere il suo paese che, in balia della Faglia d'Ombra, di un re debole e di tiranni rapaci, sta andando rapidamente in pezzi. Per riuscirci, però, l'Evocaluce dovrà scegliere tra l'esercizio del potere e l'amore che pensava sarebbe stato sempre il suo porto sicuro. Solo lei infatti può affrontare l'imminente tempesta che sta per abbattersi su Ravka e nessuna vittoria può essere guadagnata senza sacrificio. Finché l'Oscuro vivrà – questo Alina lo sa bene – non esisterà libertà per il suo paese. Né per lei. Forse, dopo tanti tentennamenti, è infine giunto il momento di smettere di scappare e di avere paura. Costi quel che costi.



L'AUTORE

Leigh Bardugo, nata a Gerusalemme ma cresciuta a Los Angeles, si è laureata a Yale e ha lavorato, tra le altre cose, nella pubblicità e come giornalista. Con Mondadori ha pubblicato GrishaVerse - Sei di corvi, GrishaVerse - Il regno corrotto (2019), e La nona casa (2020). Dai suoi romanzi ambientati nel GrishaVerse, Netflix ha realizzato una serie di otto puntate attesa in tutto il mondo.

La serie

The Shadow and Bone Trilogy

0.5 The Demon in the Wood
1.5 The Tailor
2. Assedio e Tempesta 
3. Ruin and Rising

ReCENSIONE 

Quando sognava lui,  si svegliava tremando, l’eco  di  quel potere che ancora le vibrava dentro e sulla pelle durava la sensazione del calore di quella luce. Il ragazzo la teneva stretta, le mormorava parole dolci per cullarla e indurla al sonno. “È solo un incubo” sussurrava. “Questi sogni se ne andranno.” Lui non capiva. I sogni erano l’unico posto che le rimaneva in cui poter usare il suo potere senza rischi, e li desiderava.

Ebbene readers, dopo “Tenebre e ossa”, Alina e Mal continuano la loro avventura in questo secondo volume. 
I due stanno scappando dall’Oscuro e per un po’ riescono a vivere una vita semplice, restando insieme e vivendo nell’anonimato. Finché un giorno non vengono trovati e riportati a casa, perché Alina è ricercata da tutto in quanto un’oca speranza per la sopravvivenza di Ravka, ora completamente assorbita dall’oscurità.

Inizia così per Alina una lotta interna su ciò che vuole e ciò che dovrebbe fare. Vorrebbe vivere con Mal come ha fatto finora, ma vuole anche salvare tutti dall’Oscuro che è sopravvissuto alla Faglia d’Ombra ed ha persino un nuovo potere.

Rispetto al primo romanzo, “Assedio e Tempesta” è molto più oscuro, ci sono anche delle scene di battaglie che hanno reso la lettura molto più avvincente!

«Molto bene» disse Nikolai con un breve cenno di assenso. «Solo, stai attenta a chi dai la tua fiducia.» Io gli lanciai un’occhiata significativa. «Ci starò attenta.» 

In questo romanzo, inoltre, facciamo la conoscenza di un nuovo personaggio: Nikolai, che con il suo sarcasmo e la sua intelligenza riuscirà ad entrarvi nel cuore in un battibaleno!
Al contrario di Mal che, dopo averlo amato nel primo libro, adesso sembra un ragazzo completamente diverso. Geloso e quasi un pesce fuor d’acqua. Mi dispiace tantissimo per Mal, perché dopo il primo volume mi aspettavo grandi cose da lui. Continuo a sperare che nel terzo possa dimostrarsi all’altezza delle mie aspettative su di lui!

Alina invece, escluso il modo in cui si è comportata con Mal per tutta la parte intermedia del libro, mi è piaciuta ancora una volta. Una ragazza che è cambiata così tanto, che ora ha più responsabilità ed è così confusa, com’è normale che sia, però alla fine riesce a fare ciò che è giusto comportandosi come mi aspettavo che facesse. 

L’Oscuro in questo volume è meno presente che in “Tenebre e Ossa” ma continuò ad essere affascinata dal suo personaggio, determinate e - neanche a dirlo - oscuro e sono sempre più curiosa di scoprire come la Bardugo ha deciso di far finire la sua storia con Alina nel terzo e ultimo volume.

«Mi serve vivo!» gridai mentre la sua schiena scompariva alla vista. «Stai bene?» mi chiese Mal ansimando quando mi raggiunse. Lo presi per la manica. «Mal, credo che abbia il diario di Morozova.» «Ti ha fatto del male?» «So gestire un vecchio prete» risposi con impazienza. «Hai sentito che cosa ho detto?» Lui si tirò indietro. «Sì, ti ho sentito. Pensavo fossi in pericolo.»

 Lo stile impeccabile dell’autrice non fa altro che mettere la ciliegine su una torta perfetta sia all’interno che all’esterno. Questa serie è bella da vedere, ti fa venire l’acquolina in bocca già solo vedendo le copertine e le favolose edizioni che la Mondadori ha creato, poi quando dai un morso è così buona che non riesci a smettere di mangiarla.

Quindi readers fatevi tentare da questa serie, assaggiatene un morso e immergetevi in questo mondo ben strutturato, pieno di personaggi caratterizzati al meglio e con quel pizzico di oscurità che ci piace sempre leggere, non ve ne pentirete!

Io non vedo l’ora di scoprire cosa Netflix si sia inventato per la serie tv che uscirà sulla serie, anche se ho un po’ paura che possano rovinare la storia, ma cerco di essere positiva!

Prima di andare vi ricordo di passare dalle mie colleghe che, come me, vi hanno parlato del libro sui loro blog.


La mia valutazione

A presto, 

[COVER REVEAL] "Una storia buia", Ivan Collura

Cover Reveal 















Buongiorno readers e ben tornati nel blog con un nuovo cover reveal.

In uscita il 27 Gennaio "Una storia buia" di Ivan Collura, edito dalla O.D.E Edizioni!

Curiosi di scoprire la cover e la trama di questo nuovo romanzo??

Titolo: Una storia buia
Autore: Ivan Collura
Genere: Narrativa, attenzione il testo contiene scene di violenza, abusi di droghe e bullismo
Editore: ODE Edizioni 
Serie: Autoconclusivo 
Pagine: 350
Prezzo ebook: 2,99
Prezzo cartaceo: 12,99
Data di pubblicazione: 27 Gennaio 


In una Sicilia che fa da splendido sfondo s’intrecciano le storie di vita di Tino Garozzo e Alfio Raciti. Due ragazzi diversi per carattere ed età, che vengono uniti da affetto e giri illegali. Tino viene bullizzato per anni a causa di un brutto angioma violaceo sul viso e la sua corporatura al limite dell'obesità; sopporta soprusi, prese in giro e violenza. Alfio ha una doppia personalità che lo porta spesso a commettere errori; è istintivo, vive per il suo Dojo e ama fare i soldi non curandosi dell'aspetto legale. Le loro vite si intrecceranno a quelle di personaggi ugualmente complessi e che li porteranno a sviluppare il più grande giro di narcotraffico del Mediterraneo. Una storia buia ci regala uno scorcio sulla vita degli anni Novanta, fra giovani, musica, droga e tecnologia.



L'AUTORE

Ivan Collura, classe 1982, vive e lavora nell’entroterra siciliano, a Caltanissetta. Ha scoperto qualche anno fa l’amore per la lettura, principalmente di thriller e spy story, e nel suo bar, a parte leggere durante le pause, scrive anche quello che gli frulla per la testa; spesso prendendo spunto da fatti di cronaca realmente accaduti. “La maledizione di Haller” è il suo primo romanzo, poi, in attesa che uscisse con la ODE “Una storia buia”, ha scritto anche “Er gabbio”, un racconto breve auto-pubblicato in versione e-book.

estratto

Più gli anni passavano, più i ragazzini crescevano di pari passo con gli insulti su Agatino. In quinta elementare lo chiamavano Maschera di merda, soprannome inventato da Giulio il Cesare Chìsari. Questi ciondolava in giro sempre col cugino Alessandro il Magno e l'amico Nicola Napoleone.
“I bulli hanno sempre nomi fighi, mentre a me ne hanno dato uno proprio di merda!” si diceva Tino.
Alle scuole medie continuò a lievitare e, vista la sua passione per i cartoni animati giapponesi, il Cesare inventò il soprannome che tutti cominciarono a usare: Bozzinga, in onore di Mazinga Z. 
Alla fine, perfino suo nonno aveva preso a chiamarlo così.

Cosa ne pensate di questo nuovo romanzo??
La trama vi ha incuriosito un pochino? Lo leggerete? 
Fatemi sapere i vostri pareri!

A presto, 

[COVER REVEAL] "Un tè con il Duca", Sara Gatti

Cover Reveal 














Buongiorno a tutti Readers e ben tornati nel blog con un nuovo cover reveal!

Vi presentiamo oggi il prossimo romanzo della Dri Editore "Un tè con il Duca" di Sara Gatti, in uscita il 26 Gennaio. 

Curiosi di scoprire cover e trama di questo nuovo romanzo? 

Titolo: Un tè con il Duca
Autore: Sara Gatti
Genere: Regency 
Editore: Dri Editore 
Serie: Autoconclusivo 
Pagine: 283
Prezzo ebook: 2,99
Prezzo cartaceo: 16,99
Data di pubblicazione: 26 Gennaio 

Un’indomabile fanciulla. Un duca con un passato inconfessabili. Una passione pronta a esplodere.
Inghilterra, 1822
Christopher, duca di Suffolk, quando scopre che l’amato fratello è stato ucciso in circostanze poco chiare, ritorna a casa dopo lunghi anni in esilio. Nella tenuta vive la bella Charlotte, la promessa sposa di suo fratello, una ragazza dai modi garbati, ma con uno spirito indomabile. Charlotte è affascinata dall’uomo anche se appare troppo sicuro e pieno di sé. Ben presto una forte attrazione sconvolgerà le carte, ma un inconfessabile segreto spinge il duca a fare di tutto per farsi odiare dalla fanciulla. Il passato oscuro riuscirà a dividerli oppure sarà la luce del vero amore a trionfare?



L'AUTORE

Sara Gatti è nata a Milano il 19 giugno del 1985. Fin da adolescente è amante della letteratura e della scrittura. Dopo la laurea inizia a lavorare nel mondo pubblicitario. Ha sempre vissuto tra la città e la campagna, nel 2016 ha deciso di trasferirsi con la famiglia in un paesino alle porte di Pavia.
Il primo romanzo che ha scritto è stato pubblicato in self e con la sua seconda opera è entrata nella DRI Editore.

estratto

Riconobbe subito le linee maschili, così ben disegnate del duca. L’uomo stava sorseggiando un bicchiere ambrato, mentre fissava l’orizzonte.
Si ritrasse d’istinto, cercando di nascondersi sotto le frasche ombreggianti del grande albero.
Il suo cuore martellava così forte che lo sentiva nelle orecchie. Sospirò tentando di quietarsi, e si portò le mani al petto per paura che quei battiti potessero propagarsi ben oltre il suo delicato corpo.


 Readers cosa ne pensate di questa nuova uscita? La trama vi ha incuriosito? Lo leggerete? 


A presto,

giovedì 21 gennaio 2021

[REVIEW TOUR] Recensione “Fracture”, Barbara Bolzan











Buon pomeriggio a tutti readers e ben tornati nel blog con un nuovo evento targato Delrai Edizioni! 

Sono qui oggi per parlarvi, nuovamente, della serie di Barbara Bolzan, partendo proprio dal primo romanzo “Fracture”. 

Ma prima di andare oltre ringrazio la casa editrice per la copia digitale del romanzo! 


Titolo: Fracture
Autore: Barbara Bolzan 
Genere: Fantasy / Distopico 
Editore: Delrai Edizioni 
Serie: Rya Series #1
Pagine: 272
Prezzo ebook: 4,99
Prezzo cartaceo: 16,50
Link d'acquisto: https://amzn.to/3p6Q5sW


Fino a quel momento, non interessavo a nessuno, non contavo granché. Improvvisamente, poi, sono diventata un bene inestimabile, la pedina da muovere con oculatezza sulla scacchiera.Tutto poteva accadere, per me. Il futuro mi si presentava roseo. E roseo è stato veramente.Fino a una certa notte.
All’inizio di tutto, c’è un uomo. C’è sempre un uomo: Nemi. Lui che è il capo di un villaggio in lotta contro l’impero, lui che la salva mentre è ferita sulla riva di un fiume. Rya si risveglia a Mejixana e impara a vivere una nuova realtà, così diversa da quella a cui è abituata. La gente sembra accoglierla con benevolenza, mentre lei nasconde un segreto che potrebbe mettere tutti in grave pericolo, compreso il ribelle che la tratta in maniera sprezzante e non si fida della nuova arrivata. Tra loro c’è una lotta in corso di muti rimproveri e niente è davvero come sembra: la frattura tra presente e passato rischia di confondere i sentimenti della giovane. La storia di una ragazza che combatte per diventare donna e conquistare il diritto di poter amare in un romanzo che vi terrà incollati alle pagine per il susseguirsi dei colpi di scena con cui l’autrice riesce a pennellare il carattere dei suoi personaggi. Benvenuti nel mondo d'Idrethia, benvenuti nel cuore di Rya.



L'AUTORE

Fate scrivere venti romanzi a Barbara Bolzan e non si tirerà indietro. Chiedetele di parlare di sé e vi guarderà come se foste alieni… quando invece l’aliena è lei. Affetta da una forma inguaribile di timidezza cronica, è più simile a una categoria dello spirito che a una persona in carne e ossa. Nonostante questo, collabora come editor, ghostwriter e illustratrice con diverse realtà editoriali e tiene corsi di scrittura creativa. Vincitrice di prestigiosi riconoscimenti letterari, ha già all’attivo varie pubblicazioni. Awaken è il suo quarto romanzo per la Delrai Edizioni, l’ultimo della serie di Rya, che ha già appassionato moltissimi lettori. 

recensione

Eccomi qui readers! Oggi farò una recensione diversa dal solito è molto più breve in quanto ho già parlato dell’intera serie qui sul blog, quindi prima di andare oltre...se volete leggere la mia prima recensione potete trovarla al seguente link


Non sapevo bene come fare questo post dato che ne ho già parlato, ma alla fine mi sono detta che scrivere due paroline in più e rimandarvi alla vecchia recensione fosse il modo migliore per farvi capire la bellezza di questa serie!

Alsisia  dice  sempre  che,  in un  mondo  dove  sono  gli  altri  a decidere  per  noi,  è  ben  raro  che  ci  sia  concesso  il  lusso  di sbagliare.  È  indicativamente  vero.  Se  non  altro,  è  stato  vero per  lei. Vorrei  aggiungere:  gli  altri  possono  anche  decidere  per  noi, ma  non  manovrano  del  tutto  le  no stre  esistenze.  E  questo  è stato vero per  me. 

Non prendevo in mano questi romanzi dal lontano 2017 ed è un piacere per me poter partecipare a questo evento per la pubblicazione della serie in queste meravigliose nuove copertine.

Devo ammettere che è stato davvero bello avere una scusa per rileggere questo romanzo e appena ho aperto il libro, fin dalla prima riga, ho capito quanto in realtà mi mancassero tutti, indistintamente, dal mio preferito a quello che più ho odiato.

Non parlo mai abbastanza di quanto la Bolzan sia riuscita ad entrarmi nel cuore grazie a questa trama articolata, avvincente e sensazionale che, dopo oramai quattro anni, continua ad essere originale e speciale.

«Non ho mai visto una simile miseria in vita mia» mi lasciai scappare. Procedevo al fianco di Nemi, tenendomi il più possibile vicino a lui, che conduceva Susch per le briglie. «Fino a oggi, non avevate visto niente. Non è miseria, questa.» Avrei voluto chiedergli: E cos’è, allora?, ma stava già additando una costruzione in pietra a due piani, senza insegna ma con una panca posta accanto all’ingresso.

Rya e Nemi, all’inizio di questo viaggio, sono persone completamente diverse da quelle che ricordo di aver letto nell’ultimo volume.

Mejixana è ancora più bella e affascinante. I personaggi erano pronti lì a darmi il bentornato e, con questa rilettura, sono sempre più sicura che questa serie merita di essere conosciuta a livello internazionale. 

Non leggerete mai e poi mai una storia uguale o simile a questa, la scrittura della Bolzan poi...lei è magica. Sembra far diventare realtà tutto ciò che scrive.

«Nemi…»  mormorai.  Avrei  voluto  che  riponesse  un  briciolo di  fiducia, in me. Che  condividesse  il suo  dolore. Lui,  però,  in  un  momento  cambiò  espressione.  Sul  viso  tornò la  solita  aria  furfantesca.  Il  messaggio  era  chiaro:  il  dolore  era suo , suo soltanto. Io non c ’ entravo niente.

Grazie al suo stile inimitabile e assolutamente riconoscibile, sono riuscita ad apprezzare, ancora una volta, il mistero dietro l’identità di Niken. 

Chi è quest’uomo che fa paura anche solo a sentirlo nominare? 

Insomma readers, cosa state aspettando? Correte ad acquistare questa nuova edizione di Fracture ed immergetevi nei meandri di Mejixana! Non ce ne pentirete di sicuro! 


La mia valutazione 

A presto, 

mercoledì 20 gennaio 2021

[REVIEW PARTY] Recensione "Il ladro di baci", L. J. Shen

Review Party 






Buon pomeriggio a tutti readers e ben tornati nel blog con un nuovo evento targato Always Publishing!
Oggi torno a parlarvi di un'autrice che leggo sempre con piacere: L. J. Shen. 

Dopo la sua "Hot Holes series" torna in Italia con il suo nuovo romanzo, questa volta autoconcluviso, che vi farà perdere la testa!

Ma prima di venire a noi ringrazio come sempre la casa editrice per la copia digitale del romanzo!

Titolo:
Il ladro di baci
Autore: L. J. Shen 
Genere: Narrativa Contemporanea 
Editore: Always Publishing 
Serie: Autoconclusivo 
Pagine: 368
Prezzo ebook: 5,99
Prezzo cartaceo: 14,90
Link d'acquisto: https://amzn.to/3bUlLhd


Un bacio rubato a una principessa.
Due re in cerca di vendetta.
Tre vite intrecciate.
Figlia di uno degli uomini più influenti di Chicago, a diciannove anni, Francesca ha sempre vissuto dentro una gabbia dorata con un futuro ben delineato davanti a sé: ciò che la aspetta non è il college, bensì un matrimonio organizzato. E lei è già certa dell'uomo che sceglierà tra i suoi pretendenti, il suo amore di infanzia.
La sera della sua presentazione in società, Francesca è pronta a donare il suo primo bacio ad Angelo ma invece, complice il buio della notte nera di Chicago, la giovane si ritroverà con l'inganno tra le labbra del perfido senatore Wolfe Keaton. Il giovane senatore Wolfe ha ordito un piano di vendetta nei confronti del padre di Francesca: il suo primo passo sarà ricattarlo per avere la mano di sua figlia. Francesca si ritrova così costretta a sposare Wolfe, e il suo intero mondo crolla.
Il senatore incarna tutto ciò che la giovane donna disprezza in un uomo: arrogante, spietato, ambizioso e donnaiolo, una persona senza scrupoli. Eppure la ragazza scoprirà ben presto che sotto la corazza di cinismo e antipatia che Wolfe Keaton si è costruito c'è molto, molto di più.L'unico desiderio di Francesca è tornare tra le braccia di Angelo, l'unico obiettivo di Wolfe è la vendetta. Ma forse entrambi hanno sottovalutato il potere dei sentimenti che provano l'uno per l'altra.
Sullo sfondo di una Chicago fiabesca in mano a famiglie illustri e potenti, si dipana una storia dal gusto antico e sognante, narrata da personaggi moderni.
Il ladro di baci è un romanzo autoconclusivo e non è collegato a nessuna serie.



L'AUTORE

Dal 2015 L.J. Shen si è imposta come autrice rivelazione del genere romance, con i romanzi della The Saints’ Series che si sono susseguiti in cima alle classifiche interna, raccogliendo un impressionante seguito di fan. Ora Leigh vive nel nord della California con suo marito e suo figlio, anche se prima di sistemarsi ha girato il mondo, stringendo legami con numerosi amici che possono testimoniare quanto lei sia una “vera dura”, proprio come i personaggi che ama dipingere nei suoi romanzi. Leigh è diventata famosa per il suo talento nel costruire protagonisti controversi, degli antieroi, dei veri e propri cattivi che hanno catturato i cuori di migliaia di lettrici. Di L.J. Shen Always Publishing ha già pubblicato i bestseller internazionali Vicious. Senza Pietà, Infamous. Senza vergogna, Ruckus. Senza regole e Scandalous. Senza inibizioni.


ReCENSIONE 

Innamorarsi era un processo così tragico. Non mi stupiva che l’amore rendesse le persone tanto tristi

Eccoci finalmente a parlare del romanzo! Protagonista di questa storia è Francesca, una ragazza di diciannove anni con una vita già decisa dai propri genitori. Tutto sommato però non si lamenta, ha una bella vita e sposerà l'uomo di cui è innamorata da molto tempo, Angelo.

Ciò sarebbe anche approvato da suo padre in quanto li legherebbe ad un'altra potente famiglia di Chicago. Tutto si complica però quando il senatore Wolfe Keaton le ruba quel bacio, destinato ad Angelo, che per una tradizione di famiglia l'avrebbe donata in sposa proprio a chi Francesca avrebbe baciato.

Cosa accadrà d'ora in poi? Perché Wolfe le ha rubato quel bacio? Beh sta a voi scoprirlo. Io non vi dirò una parola di più! 
Come saprete io amo particolarmente questa autrice e quando ho saputo che la Always avrebbe pubblicato un suo nuovo romanzo, retelling de "La Bella e la Bestia" sono andata in brodo di giuggiole!

Raggiunsi la mia promessa sposa a passo svelto, l’afferrai per la vita e l’attirai a me per baciarla apertamente davanti alla Sterling, che era tutta affaccendata a sistemare l’orlo dell’abito di Francesca.

I personaggi sono intriganti e ben caratterizzati. Francesca, dapprima ingenua e accondiscendente, pian piano diventa la donna che ha sempre voluto essere, determinata, forte e libera. Si è liberata dalla gabbia d'oro in cui il padre l'aveva rinchiusa.

Wolfe invece è un uomo cinico e determinato, risultando quasi cattivo. Non prova nulla di buono e ha solo sentimenti negativi. Ma tutti hanno un punto debole che può toccare le corde del proprio cuore.

 Accettai la sua mano, conscia del fatto che era sorto un enorme problema. Lui non voleva lasciarmi entrare nel suo cuore. E io non ero più in grado di espellerlo dal mio.

Insomma readers, ancora una volta la Shen mi ha rubato il cuore. Stile narrativo perfetto, trama interessante e non scontata o banale, seppur si tratti di un romanzo rosa.

Onestamente però, perché c'è un però, mi aspettavo qualcosa in più. Come ho già detto in un'altra recensione, probabilmente sarà il periodo in cui non ho molta voglia di leggere e mi costringo a farlo, però c'è stato qualcosa che non mi ha fatto godere appieno la lettura ed è solo per questo motivo che non riesco a dargli un cinque pieno. 

Comunque readers, io vi consiglio caldamente la lettura di questo romanzo, soprattutto se il genere fa per voi, perché nonostante la mia poca volontà, ho trovato il romanzo ben fatto e appassionante. Mi ha fatto fare le ore piccole dalla curiosità e, al contrario del periodo, l'ho letto molto più velocemente!

La mia valutazione


A presto,