lunedì 12 giugno 2017

Recensione "Fracture", Barbara Bolzan


Fracture: Rya Series vol. 1 di [Bolzan, Barbara]
Autore: Barbara Bolzan

Titolo: Fracture

Serie: Rya #1

Editore: Delrai Edizioni

Genere: Dispotico

Prezzo eBook: 2,99

Prezzo cartaceo: 16,90 (deluxe) 9,90 (economica)

Link acquisto: http://amzn.to/2rmBxXu



La saga di Rya:

1. Fracture – online
2. Sacrifice – online dal 10 Maggio
3. Deception – 20 settembre 2017
4. Awaken – 15 gennaio 2018



Fino a quel momento, non interessavo a nessuno, non contavo granché. Improvvisamente, poi, sono diventata un bene inestimabile, la pedina da muovere con oculatezza sulla scacchiera.
Tutto poteva accadere, per me. Il futuro mi si presentava roseo. E roseo è stato veramente.
Fino a una certa notte.

All’inizio di tutto, c’è un uomo. C’è sempre un uomo: Nemi. Lui che è il capo di un villaggio in lotta contro l’impero, lui che la salva mentre è ferita sulla riva di un fiume. Rya si risveglia a Mejixana e impara a vivere una nuova realtà, così diversa da quella a cui è abituata. La gente sembra accoglierla con benevolenza, mentre lei nasconde un segreto che potrebbe mettere tutti in grave pericolo, compreso il ribelle che la tratta in maniera sprezzante e non si fida della nuova arrivata. Tra loro c’è una lotta in corso di muti rimproveri e niente è davvero come sembra: la frattura tra presente e passato rischia di confondere i sentimenti della giovane. 

La storia di una ragazza che combatte per diventare donna e conquistare il diritto di poter amare in un romanzo che vi terrà incollati alle pagine per il susseguirsi dei colpi di scena con cui l’autrice riesce a pennellare il carattere dei suoi personaggi. Benvenuti nel mondo di Temarin, benvenuti nel cuore di Rya. 

Attenzione: Questo romanzo trascina in un altro mondo. 


Ciò che non si conosce, dopotutto, incute sempre timore.

Buon pomeriggio lettori e lettrici e ben tornati nel blog con una nuova recensione! Oggi sono davvero in vena di stare sul blog, anche se dovrei studiare...ehm ehm, così ho deciso di recensirvi oggi questa meravigliosa storia, a cui ormai tengo particolarmente!

Rya è una ragazza che Nemi, il capo dei ribelli, ritrova sull'argine di un fiume, seduta, in pericolo di vita. Salvandola - e portandola nel suo villaggio, Mejixana - accetta un grande rischio, soprattutto dopo quello che è successo anni prima...



La storia di Rya e Nemi non è facile da raccontare, non senza rovinarvi la lettura, ma ci proverò lo stesso. Ovviamente senza spoiler!


Rya inizialmente è una ragazzina viziata, antipatica, che si aspetta sempre che tutti la servano...fortunatamente, grazie a Nemi e Mejixana, durante il tutto romanzo cresce pian piano, capisce che vivere nel mondo che la circonda è molto più difficile di quello che ha sempre pensato.
Conosce nuove persone, apre gli occhi su molti argomenti, finalmente inizia ad avere un pensiero personale e a dare importanza alle cose giuste.

Come potevo sperare di avere qualcosa in comune con le altre ragazze?

Se inizialmente odiavate questo personaggio, sì, lo ammetto, infondo è inutile negarlo, già verso la metà iniziate ad amarla, sempre piano piano, ogni qual volta lei cambia voi aggiungete una tacchetta alla simpatia e al rispetto. E poi l'amate, semplicemente, capirete il suo punto di vista e cercherete di darle consigli, anche se non potete, cioè non vi sente proprio. Cioè non esiste, però non fa niente, perché tanto - per quanto mi riguarda - sto sempre lì a parlare e dirle quello che deve fare e pensare, poi fa di testa sua perché è un personaggio ma non importa, io devo sempre parlare.

Ma quanto sono fusa? BOH, mi sto iniziando a preoccupare...forse dovevo farlo prima.

COMUNQUE

Nemi, il capo dei ribelli, è un uomo rude, sincero, selvaggio...è un perfetto capo. Lui è molto misterioso, spero molto che in Sacrifice si parli un po' di più di lui. Nel primo volume scopriamo poche cose sul suo conto, ma quelle poche bastano per farci innamorare di lui.

Almeno, io l'ho fatto dal primo istante!
Percorsi correndo il tratto che mi separava dal ribelle. E mi ritrovai al sicuro, tra le sue braccia. <<Siete ferito>> bisbigliai, badando di non sfiorare la parte insanguinata. La camicia lacerata lasciava intravedere un triangolo di pelle aperta.Mi pizzicò il naso come gli avevo visto fare con Tami.<<E' solo un graffio.>>

Insomma, il libro di Barbara Bolzan, edito dalla Delrai edizioni, è uno di quei libri che vanno letti, punto. Non c'è via di scampo.

La scrittura della Bolzan è fantastica, ti fa entrare nel suo universo e non te ne fa uscire più, è qualcosa di inspiegabile e bellissimo, una cosa che dovete per forza provare sulla vostra pelle.

La mia valutazione


Non vedo l'ora di iniziare Sacrifice, uscito lo scorso mese, e scoprire come continua la storia tra Rya e Nemi! Vi consiglio - se non l'avevate capito prima eh XD - caldamente di leggerlo e lasciarvi trascinare da questi due tesori di personaggi, che vi faranno anche un po' incazzare.

A presto, Bea :)

3 commenti: