lunedì 29 maggio 2017

Segnalazione "Lolita in love", Pamela Geroni



Buongiorno a tutti lettori e ben tornati nel blog con una nuova segnalazione! Oggi vi mostro un libro uscito proprio oggi, scritto da Pamela Geroni, che fa il suo ingresso nel mondo degli scrittori con un youg adult gotico! Io sono molto curiosa di leggerlo sia grazie alla copertina che alla trama, quindi spero di poterlo leggere presto.


E se l’avessi solo sognato?

Rainbow Day ha diciassette anni, una famiglia problematica e una migliore amica che le ha sempre raccontato tutto, almeno fino a quell’ultima, strana lite. Rainbow ha anche due guilty pleasures: la scrittura e gli abiti Lolita. 

Una notte, al parco abbandonato vicino a casa, incontra Tristan: curioso, affascinante, un po’ sbruffone e amante della poesia. Resistergli sembra impossibile quanto vederlo alla luce del sole. Che sia reale o solo un sogno troppo a lungo desiderato?

Nel suo esordio letterario, Pamela Geroni fa propria la voce autentica, a volte malinconica, a volte sarcastica, di un’adolescente che si nasconde agli altri per paura di essere respinta. Lolita in Love è uno young adult che parla di crescita, coraggio e accettazione di sé e di come l’amore, letteralmente, salva la vita.




Autore: Pamela Geroni

Titolo: Lolita in love

Editore: Self pubblishing

Genere: Young adult, romance, gotico

Prezzo eBook: 2,99

Prezzo cartaceo: 8,90

Link d'acquisto: http://amzn.to/2r9FcJv






Avere diciassette anni non è facile, soprattutto se vivi a Fort Rose, dove non succede nulla, e ti chiami Rainbow Day come me. Lo so, non dire niente: l’idea del nome è stata di mia madre, una fotografa hippy con più sogni che buon senso. La vedo poco, da quando mi ha piantata qui con mio fratello e mio padre. Non che veda molto anche lui, dato che sembra aver messo radici nel suo ufficio. Per fortuna a salvarmi ci sono il cinese che consegna a domicilio, le storie che scrivo e Chloe, la mia migliore amica, alla quale racconto tutto. O… quasi. 
Okay, ho un segreto, ma a te posso dirlo. Nell’armadio, accanto alla divisa scolastica, nascondo la mia collezione di abiti Lolita. Vestirmi così mi fa sentire bene, ma lo faccio solo quando sono da sola, nella mia camera o nel parco abbandonato vicino a casa. 
Proprio lì, qualche giorno fa, ho incontrato un tipo strano, Tristan, una specie di stalker col piercing al sopracciglio che non la smetteva di farmi domande. Ha preso bene le mie riposte da stronza, comunque. L’ho rivisto, e mi è piaciuto, ma se lo cerco di giorno sembra che non esista. E se me lo fossi inventato? Se fosse solo un sogno, una creazione della mia mente? Grandioso, Rainbow, sei messa così male da aver bisogno di un innamorato immaginario. Patetico. Un momento… ma chi ha parlato d’amore?



Non faccio nulla di che. Non mi spoglio nuda, mettendomi a ballare al chiaro di luna. Mi siedo sull’altalena e respiro. A volte riprendo a scrivere dal punto in cui mi ero interrotta nella mia stanza, facendomi luce con una pila. Oppure leggo il libro che ho portato con me. O penso a tutto, e a nulla,  finché l’ultima traccia di inquietudine si è placata e posso ritornare a casa.
No, non ho paura a starmene in piena notte in un parco abbandonato. A Fort Rose non accade mai niente. Per ogni evenienza, comunque, ho con me uno spray al peperoncino. Me l’ha regalato il nanetto, non so per quale ragione. Forse ritiene che anche una città come la nostra sia vulnerabile senza un supereroe a vegliare su di lei. In realtà, pur sapendo che sarei pericolosa solo per me stessa, con quella bomboletta in mano, averla mi fa stare più tranquilla. Mi è capitato di avvertire la fastidiosa sensazione di essere osservata. Del resto gli alberi sono pieni di uccelli notturni, e una volta ho scorto una civetta appollaiata su un ramo della quercia che sovrasta le altalene. Tutto questo per dire che no, nonostante il mio aspetto romantico, non sono una fanciulla suscettibile, che si spaventa per una sciocchezza.
Tuttavia, nell’istante in cui distinguo, nell’ombra, un paio di occhi decisamente umani posati su di me, urlo così forte che credo mi si squarcino i polmoni.

 Pamela Geroni crede di essere nata qualche secolo troppo tardi, anche se smartphone e laptop sono prolungamenti delle sue braccia. Ha un’anima british, un fidanzato che assomiglia a Harry (il principe, non Styles), un doppio cognome con problemi d’identità e una dipendenza da tè all’ultimo stadio.
Nel 2015 ha creato Last Century Girl, un blog e un canale YouTube dove parla di libri, e di quello che ci gravita attorno. L’Inghilterra non è la sua unica patria elettiva: come Rainbow, adora il Giappone e ha un debole per l’estetica kawaii. Lolita in Love è il suo primo (ma non ultimo!) romanzo pubblicato.

Potete trovare l'autrice qui:

www.lastcenturygirl.com 

Facebook: https://www.facebook.com/lastcenturygirl/
Instagram: https://www.instagram.com/pamela_lastcenturygirl/
YouTube: https://www.youtube.com/c/LastCenturyGirlChannel

Spero tanto di essere riuscita a convincervi a comprare questo romanzo, e soprattutto spero che vi piaccia!

Io vi ringrazio come sempre di essere così tanti e vi saluto, restate connessi perché presto ci saranno molte novità qui sul blog :)

A presto, Bea :) 

domenica 28 maggio 2017

Recensione "Carve the mark", Veronica Roth

Risultati immagini per Carve the mark i predestinati veronica roth
Titolo: Carve the Mark (Carve the mark #1)

Autore: Veronica Roth

Data di pubblicazione: 17 gennaio 2017

Genere: Fantasy, Young Adult

Editore: Mondadori Chrysalide

Prezzo cartaceo: 17,00 

Prezzo eBook: 9,99

Link d'acquisto QUI



In una galassia lontana, dove la vita degli uomini è dominata dalla violenza e dalla vendetta, ogni essere umano possiede un "donocorrente", ovvero un potere unico e particolare, in grado di determinarne il futuro. Ma mentre la maggior parte degli uomini trae un vantaggio dal dono ricevuto in sorte, Akos e Cyra non possono farlo. Al contrario, i loro doni li hanno resi vulnerabili al controllo altrui. Cyra è la sorella del brutale tiranno Shotet Ryzek. Il suo donocorrente, ovvero la capacità di trasmettere dolore agli altri attraverso il semplice contatto fisico, viene utilizzato dal fratello per controllare il loro popolo e terrorizzare i nemici. Ma Cyra non è soltanto un'arma nelle mani di un tiranno. La verità è che la ragazza è molto più forte e in gamba di quanto Ryzek pensi. 

Akos appartiene al pacifico popolo dei Thuve, e la lealtà nei confronti della famiglia è assoluta. Quando lui e il fratello vengono catturati dai soldati Shotet di Ryzek, l'unico suo pensiero è di riuscire a liberarlo e a portarlo in salvo, costi quel che costi. Quando poi viene costretto a entrare a far parte del mondo di Cyra, l'ostilità tra i loro due popoli sembra diventare insormontabile, tanto da costringere i due ragazzi a una scelta drammatica e definitiva: aiutarsi a vicenda a sopravvivere o distruggersi l'un l'altro.

Vediamo centinaia di futuri, centinaia di possibilità. Ma un fato è qualcosa che accade a una specifica persona in ogni singola versione del futuro che vediamo, il che è molto raro. Sono i fati a designare le famiglie predestinate, non il contrario.


Salve a tutti lettori e ben tornati nel blog con una nuova recensione! Finalmente sono riuscita a terminare "Carve the mark - I predestinati" di Veronica Roth! Ho finito il nuovo libro della Roth con una calma esasperante, non vedevo l'ora che uscisse per leggerlo tutto in pochi giorni e invece sono stata davvero lentissima nel terminarlo!

In molto potrebbero pensare che ho trovato la lettura noiosa ma non è affatto così, in alcuni punti l'ho trovato un po' lento ma non quella lentezza esasperante che ho provato per "Veleno d'inchiostro" di Cornelia Funke per esempio, che mi ha tolto anche la voglia di leggere il terzo e ultimo volume di quella trilogia. Una lentezza minima, chiusa in poche scene (o capitoli) che più di toglierti curiosità te la fa venire.

In "Carve the mark" ci troviamo in un mondo tutto nuovo, una nuova vita, nuove credenze, nuova religione. Mentre in "Divergent", la scrittrice, si era fermata nell'immaginare una vita dopo un'ipotetica nuova guerra, con "Carve the mark" immagina un universo tutto nuovo, dove scorre la corrente, una fora vitale che è in grado di influenzare il futuro.

Lui mi prese il polso e fece scivolare la sua mano nella mia. Continuammo a camminare con le dita intrecciate. Io speravo che gli scricchiolii del pavimento di legno coprissero il mio respiro.

Cyra e Akos sono due ragazzi appartenenti a due famiglie predestinate, cioè che hanno un fato, un destino a cui non possono sfuggire. Però questa è l'unica cosa che li accomuna. Infatti Cyra è la sorella del sovrano, tiranno, che regna sugli shotet, mentre Akos è il semplice figlio di un contadino e di una sacerdotessa-oracolo, abitanti di Thuvhe, un popolo pacifico.

I loro destini però si incontreranno proprio grazie al destino di Akos. Solitamente i fati dei predestinati, a Thuvhe, rimangono segreti, per non disturbare la vita e le scelte di quella persona. Cosa che non accade però nel popolo Shotet.

Venuti a sapere i fati di tutti i predestinati, Akos e suo fratello Eijeh vengono rapiti da Ryzek, sovrano degli shotet. Da qui in poi la vita dei due fratelli cambia, Eijeh viene tenuto prigioniero, essendo il suo fato quello di diventare un oracolo, mentre Akos diventa un servo della famiglia Noavek, sempre al fianco di Cyra, che ha bisogno del dono corrente di Akos Kereseth per domare il suo.

Abbassai lo sguardo sul palmo steso della sua mano. Mi offriva il contatto così generosamente, senza rendersi conto di quanto fosse raro. Di quanto lui fosse raro, per una persona come me.

Per salvare Eijeh suo fratello è disposto a tutto, e questo lo porterà ad affrontare diverse sfide, ad assomigliare sempre un po' di più ad un soldato shotet. Ma Akos ora ha iniziato a provare qualcosa per Cyra e le cose diventano ancora più difficili.

Non voglio pararle ancora della storia di Cyra e Akos, anche perché le sfaccettature del libro sono molteplici, forse può sembrare che tutto giri intorno al loro rapporto e ad un certo punto è vero, ma è stato interessante leggere del nuovo mondo creato dalla Roth, leggere cosa ha immaginato per questi due personaggi che ti entrano nella testa e non ne escono più.

La mia valutazione



Non ho dato il massimo a questo libro per quelle scene noiose e perché sinceramente mi aspettavo un po' di più da questa autrice che adoro. Comunque è un libro da leggere e da avere in libreria e non vedo l'ora di poter leggere il secondo volume, dato che gli ultimi capitoli mi hanno sconvolta e mi hanno messo molta ansia. Se non amate aspettare per leggere i seguiti vi consiglio di comprarlo (perché insomma, l'edizione è meravigliosa, vale la pena comprarlo anche solo per quello) e aspettare di avere il seguito per leggerlo!

A presto, Bea :)

<<Non ho capito perché ci ha tenuto tanto a usare me...>>Le gambe di Cyra sfioravano le sue mentre lei si fermava tra e sue ginocchia. In quella posizione, con lui appollaiato sull'alto letto della ragazza, erano quasi alti uguali. E lei era vicina, come lo era a volte quando combattevano e gli rideva in faccia perché l'aveva atterrato. Se non che ora era tutto diverso. Completamente diverso.Cyra non stava ridendo. Aveva un profumo familiare; quello delle erbe che bruciava per eliminare gli odori della cucina, il profumo dello spray che usava sui capelli per sciogliere i nodi. Gli mise una mano sulla spalla, poi fece scivolare le dita tremanti sulla clavicola e più giù lungo lo sterno. Gli premette delicatamente la mano sul petto senza guardarlo in faccia. <<Tu>> sussurrò <<sei l'unica persona che può usare per minacciarmi ormai.>>

sabato 27 maggio 2017

Segnalazione "American History 1", JD Hurt




Buon pomeriggio lettori, sono Giusy e oggi torno con una nuova segnalazione: "American History 1"
 di JD Hurt, primo capitolo dell'omonima duologia nonché terzo volume della Dark Necessities Series. Il romanzo sarà acquistabile su Amazon dal 30 giugno, ma si può già prenotare.



  



Autore: JD Hurt

Titolo: American history 1

Editore: Self publishing

Genere: Dark romance/ New adult











Sono stato un violento, un picchiatore, un adolescente perso. Poi lei è entrata nella mia vita come un
bel sogno, come un incanto e mi ha cambiato. Marcia per me è stato questo: rinascita in un' esistenza
sbagliata.
Io sono Ryan Carroll e questa è la mia storia americana.

Sono un violento, un delinquente, un uomo perduto. Lei è entrata nella mia vita come un incubo,
pronta a riportare a galla demoni antichi seppelliti sotto strati di fango. Marcia è questo per me:
morte, distruzione, qualcosa che devo estirpare se voglio stare al sicuro.
Io sono Stephan Carroll e questa è la mia storia americana.

Sono una bugiarda, una vigliacca; un passato che non ho mai accettato mi ha cambiata per sempre. I
fratelli Carroll mi hanno cambiata per sempre. Seppure uno di loro è affetto, tenerezza, l' altro è solo
morte, disperazione, buio.
Io sono Marcia Horowitz e questa è la mia storia americana.

Ryan, Stephan, Marcia: quando l' amore diventa oscurità.



JD Hurt é l' alter ego di Elena. Ogni tanto si diletta a scrivere dark romance e poesie; è laureata in
giurisprudenza ma fa tutt' altro nella vita. Ama il rock in tutte le sue sfumature, adora il cinema
indipendente e gli scrittori maledetti. American History 1 è il primo volume dell' omonima duologia
che fa parte della Dark Necessities Series. Oltre la Dark Necessities Series composta da Stolen 1 e
Stolen 2 ha pubblicato la Mafia Men Series e il thriller Oltre Il Bene.


Eccoci arrivati alla fine della segnalazione!
Devo dire che la trama m'intriga molto, e a voi? Inoltre non ho letto i libri precedenti della serie ma credo che lo farò presto.

Baci, Giusy.


venerdì 26 maggio 2017

Segnalazione "Puoi fidarti di me", Susy Tomasiello



Buon pomeriggio a tutti lettori e ben tornati nel blog con una nuova segnalazione! Oggi torno dopo l'esame di esonero, fatto stamattina, quindi non potevo che segnalarvi il nuovo romanzo di Susy Tomasiello che, dopo "Voglio solo te" (già presentato sul blog QUI) torna con un romanzo tutto nuovo, uscito solo da sei giorni!



Autore:
Susy Tomasiello

Titolo: Puoi fidarti di me

Editore: Genesis publishing

Genere: Romantico, contemporaneo

Prezzo eBook: 3,99

Prezzo cartaceo: 10,60






Sara ama il suo gatto e il suo lavoro di maestra elementare. Il palazzo in cui vive è diventato per lei come una seconda famiglia e lentamente sta imparando a leccarsi le ferite che la vita le ha inferto.
Stefano ha deciso di prendersi cura dell'unica famiglia che gli è rimasta: il suo fratellino Luca. Per farlo, si è trasferito ed ha cambiato casa e per quanto non sia facile per lui, non è pentito della sua scelta.
Appena Sara e Stefano s'incontrano, tra loro scatta un'antipatia reciproca basata solo sui pregiudizi che inizialmente provano l'uno per l'altra.
Stefano non ha mai conosciuto una persona più saccente di Sara, sempre pronta a rimproverarlo per ogni sua mancanza e Sara non sopporta la sua arroganza, non accettando mai consigli da chi vuole solo aiutarla.
Decisi a frequentarsi non oltre il dovuto, dovranno fare i conti con le strane effrazioni che colpiscono il palazzo. Perché hanno puntato Sara? Che cosa centra lei con questi strani avvenimenti?
Sara è spaventata e preoccupata e senza che se ne renda conto finisce con l'appoggiarsi a una persona che comincia a vedere sotto un'altra luce. Il suo problema però, è che da tempo ha smesso di fidarsi degli altri. Riuscirà Stefano con il suo sorriso sempre pronto a conquistare il suo cuore e soprattutto la sua fiducia?


Siamo arrivati al termine di questa segnalazione! Io ora vado sul letto e me ne starò in camera, senza fare rumore, fingendo di non esistere! Da lunedì si riparlerà di studiare :D


Ma bando alle ciance! Comprerete il nuovo romanzo di Susy? Avete comprato il precedente oppure ancora no? Fatemelo sapere in un commento qui sotto!

A presto, Bea :)




giovedì 25 maggio 2017

Review Party "Amore dietro le quinte", Ilenia Bernardini




Autore:
Ilenia Bernardini

Titolo: Amore dietro le quinte

Editore: Butterfly Edizioni

Genere: Romanzo rosa

Prezzo eBook: 1,99

Link d'acquisto: http://amzn.to/2qZQ52B







Blair Monroe, eroina delle figuracce, crede nel destino, nelle favole e nella magia. È un’inguaribile romantica, nonostante sia stata ferita in passato e molto dedita al suo lavoro di sceneggiatrice. La sua monotonia viene scossa dall’incontro con Chuck Sinclair, uno scrittore di successo, tanto bello quanto arrogante. Costretta dalle circostanze a lavorare al suo fianco, non perdono un attimo per punzecchiarsi e discutere, pronti a odiarsi e a farsi la guerra. In una lotta senza esclusione di colpi, anche testa e cuore si dovranno affrontare… Lui è abituato a un altro tipo di donna. Lei non si fida di quelli come lui. Insieme prendono fuoco facilmente e non solo per le discussioni… Come nelle storie che scrive, Blair sta aspettando il bacio che farà svegliare il suo cuore addormentato da troppo tempo. La posta in gioco è molto alta. Varrà la pena lasciarsi andare ai sentimenti e alla passione? E cosa succede se, proprio mentre i due hanno la possibilità di conoscersi meglio, si intromettesse Seth, un uomo affascinante e raffinato? Sapranno testa e cuore mettersi d’accordo al momento giusto?

Quindici giorni fa la mia vita era perfetta: ogni sera uscivo con una donna diversa, ero il centro dell'universo per le mie nipoti, potevo scrivere quando e come volevo.
Ma l'uragano B. ha sconvolto tutto.


Buon pomeriggio a tutti lettori e ben tornati nel blog!
Oggi si torna con il Review Party dedicatoa Ilenia Bernardini e i suoi Chuck e Blair!

Blair è una delle migliori scrittrici di sceneggiature e ha un contratto con una delle migliori emittenti televisive, è sul punto di far approvare il suo nuovo lavoro, seguita da Serena, sua migliore amica e regista, quando il suo capo le propone di farsi aiutare dal miglior giallista contemporaneo per alcuni passaggi della serie tv che sono poco chiari.

Chuck, bello, sicuro di sè e un po' stronzo, sa di essere il migliore e anche con le donne non gli è mai mancato nulla. Ha anche un lato dolce e comprensivo ma lo mostra solo a sua sorella e alle sue tre nipoti. 

Lo sento, lo vuoi anche tu. Succederà, non ora, ma molto presto. Blair, quando sarà il momento giusto, ti bacerò e saranno fuochi d'artificio.

Dopo un'inizio di collaborazione disastroso, il capo gli impone di passare quindici giorni in una sua villa dove saranno costretti a sopportarsi senza uccidersi a vicenda e dove lavoreranno intensamente alle parti da modificare nel copione.

Questa convivenza imposta farà nascere in Blair e Chuck un sentimento nuovo, l'odio si trasforma in amore e finalmente Chuck mostra il vero sè a Blair e non si fa abbattere dalla sua lingua biforcuta e dalla sua paura d'amare.
Voglio le stesse cose che vuoi tu, e nello stesso tempo ne desidero altre. Ma, per quante cose possa desiderare fare, TU sei il mio punto fermo.
Sarei disposta a rinunciare a tutto, purché abbia TE!
 La comparsa di Seth, figlio del capo, cambierà in qualche modo il loro rapporto o lo rafforzerà? Beh, questo sta a voi scoprirlo, comprando e leggendo il libro!

Ilenia ha una scrittura dolce e fluida, è un libro che si legge in poco tempo, quel tipo di libro che appena lo finisci pensi: "di già?" perché non ti sei mai, MAI, staccata dalle pagine. Se non avessi il bisogno biologico di dormire credo che l'avrei finito in poche ore. 



E' una storia molto dolce e divertente, l'antipatia iniziale tra Blair e Chuck è qualcosa di papabile fin dall'inizio. In più ho adorato il pov alternato che ci ha fatto conoscere meglio la crescita di entrambi i protagonisti.

Poi quanto ho adorato i nomi dei protagonisti, che richiamano Gossip Girl? Mi è venuta una voglia di rivederlo pazzesca! Questa è una storia perfetta da leggere sotto l'ombrellone, una storia fresca e rilassante!

La mia valutazione




Questo Review Party è finito e io vi saluto e vi ringrazio per essere così tanti!

A presto, Bea :)

Donare il proprio cuore alla persona che ami è il gesto più coraggioso che puoi fare.